Giulio Castagnaro

Ciao Giulio! Come stai? Che ci racconti?
Ciao! Tutto bene, voi? Ho consegnato ieri un lavoro e ho cominciato subito a illustrare un nuovo libro, non vedo l’ora di andare in vacanza!

Cosa hai disegnato sulla copertina di questa settimana?
Un ninja teppista.

A chi ti rifai stilisticamente? Chi è stato a influenzarti maggiormente nel tuo percorso artistico?
Le suggestioni e le ispirazioni arrivano da tutte le parti, spesso cambiano nel tempo quindi non ho una risposta definitiva.
Ho sempre amato le stampe giapponesi, l’arte medievale,Toulouse-Lautrec.

Cos’è che ritrovi sempre nei tuoi disegni e che senti possa un po’ rappresentare il tuo stile?
La sintesi.

C’è qualcosa che ti piace disegnare in particolare?
Le spade e le piante.

Che rapporto hai con Roma? Che le diresti se fosse una persona vera?
Che t’ho fatto di male?

Fai parte dello Studio Pilar… raccontaci un po’ come è nato
Ci siamo conosciuti allo IED, gli altri erano in classe insieme mentre io mi sono aggiunto successivamente. 
All’inizio lo studio era semplicemente un coworking, col tempo ci è venuta voglia di provare a lavorare insieme su progetti di autoproduzione e fanzine illustrate. Abbiamo appena finito di stampare il nostro ultimo progetto, Cocktails after-dinner, il secondo numero di una collana a fumetti composta da quattro volumi.

Dove possiamo vedere i tuoi lavori?
http://cargocollective.com/giuliocastagnaro

Progetti futuri e sogni nel cassetto
C’è un progetto personale (un fumetto) sul quale sto lavorando da un po’, vorrei riuscire a dedicargli più tempo.

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly