Hey Barista! #31

Step aside Coffee. This is a job for alcohol. (Perché Sanremo è Sanremo).
Il Power Hour è stato un successo incredibile, alcolico al punto giusto ma comunque capace di farti restare in piedi. Ma si può sempre fare di meglio, ho visto ad esempio che esistono moltissimi giochi legati al cinema e alla televisione, e dato che siamo nella settimana di Sanremo, ho pensato di produrne uno personalmente. Ora, guardare il Festival di Sanremo è divertente quanto iscriversi al Centro per l’Impiego o fare una fila alle Poste, resta ciononostante un appuntamento annuale che difficilmente si riesce ad evitare. Il festival di Sanremo possiede un po’ quella forza di alcuni furgoni dove compri un panino alle tre di notte: deprecabili, tristi, misogini, malfrequentati e capaci di farti soffrire di pancia almeno fino al giorno seguente. Purtroppo mi sono persa la prima giornata, ne ho giusto intravisto un pezzetto mentre aspettavo che mi preparassero la pizza a portar via, ma dato che ogni anno è la stessa commistione di elementi, farò un tentativo. Ecco le regole del…rullo di tamburi.. Drinking movie zone, Sanremo edition

Regole:
Bevi uno shot ogni volta che qualcuno dice a Carlo Conti che è abbronzato o che sembra straniero
Bevi uno shot per ogni cambio d’abito delle tre co-conduttrici, Emma e Arisa e Rocio Munoz Morales
Bevi 10 shot se qualcuno dice ad un uomo che è bello invece che ad una donna (tranquillo, non succede mai)
Bevi uno shot ogni volta che viene fatta una domanda banalissima ad un ospite straniero
Bevi un cocktail quando parte l’usuale pippone sui fiori e la città di Sanremo
Bevi tre shot per ogni canzone che non parla di: amore, disagio sociale
Bevi uno shot se compare Panariello
Bevi due shot se ti ricordano che c’è ancora tempo per pagare il Canone Rai

Bene, per concludere, chi ha indovinato il vincitore del Festival, annunciato di solito verso le 5 del mattino, deve offrire da bere a tutti:

Japanese Slipper

  • 1 e 1/4 oz Midori
  • 3/4 oz cointreau 
  • 1 oz sour
  • Servito in Coppa Martini

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly