Hey Barista! #37

Dr Ink is the best kind of doctor
Capisco che è già il secondo numero che parlo di cocktail e cinema, non me ne vogliate a male, ho poco tempo a disposizione (ho perso un pomeriggio a guardare questo video e molti altri) e tutto sommato il cinematografo è una riserva infinite di chicche alcoliche. Dunque, queste le citazioni tratte dai finali di alcuni film, frasi che potrebbero esser state alterate per venire incontro alle nostre necessità alcoliche:

  • “Louis, credo questo sia l’inizio di una bella sbronza”
  • “Di cosa è fatta la statuetta? Della materia di cui sono fatti i cocktail”
  • “non c’è posto come il proprio bar”
  • “Io ne ho viste cose che voi astemi non potreste immaginarvi, b52 da combattimento in fiamme al largo dei bastioni del Brancaleone, ho visto cocktail balenare nel buio vicino alle porte di Pia. E tutti quei momenti rischiano di esser perduti nel tempo come lacrime di vodka nella pioggia. È tempo di bere”

Tequila boom boom:
1/2 tequila
1/2 tonica
riempire il bicchiere da shot di tequila fino a metà, aggiungere la tonica, coprire, sbattere due volte sul tavolo. Bere tutto d’un fiato. 

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly