Hey Barista! #40

I don’t have a drinking problem, except when I can’t get a drink
Al liceo la prof di matematica ci diceva spesso che per risolvere un problema di matematica bastava fare altro, che quando a lei non tornava un qualche ragionamento si metteva a cucinare, il cervello intanto continuava a lavorare a livello sub-conscio, e dopo un po’ le arrivava bell e fatta la soluzione; qualunque cosa cerchi di ricordare il cervello si metterà a pescare in giro per le varie connessioni neurali, e, se ti andrà bene, tornerà da te con una soluzione.  Ovviamente a quei tempi la mia interpretazione è stata: “ah, perfetto, non devo studiare, ci penserà il cervello a questi stupidi esercizi, posso uscire” e potete facilmente immaginare i fantastici risultati che ne ho ottenuto…perlopiù 5.
Personalmente posso dire di avere un’ottima memoria, l’unico problema è che non ho alcun tipo di controllo su essa, intendo che il mio cervello tende ad imprimersi di particolari inutili tipo: cognomi buffi, ricette di cocktail strani, numeri di pagine di libri, curiosità sugli animali. La mia memoria sembra presa para para dalla rubrica “forse non tutti sanno che” della Settimana Enigmistica.

Magari sto esagerando eh? Forse sto temporeggiando nella speranza che intanto il mio cervello recuperi le info su dove ho lasciato il quaderno degli appunti di Hey Barista…volevo parlare di qualcosa ma, boh…forse mi sto impegnando troppo, forse è meglio che esca e beva un cocktail per schiarirmi le idee, si dice sempre “bere per ricordare, no?”:

Aviation
2 oz Gin

1/2 oz Maraschino 
1/4 oz Crème de violette 
3/4oz succo di limone
servito in un cocktail glass

 

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly