Hi Lester! #19

GUIDA IRRAGIONEVOLE ALL’ASCOLTO PIU’ DISPARATO.

1. MAC DEMARCO
Album: Salad days
Anno: 2014
Casa: Captured tracks
(Songwriter)

Tanta stima per questo giovanotto canadese, Mac DeMarco. Riuscirebbe a strapparvi quel sorriso dal viso dopo soli 5 minuti. Intrecci di accordi e ritmi distorti e sognanti svelano un retroscena molto interessante. Salad days è il suo nuovo lavoro, molto apprezzato dall’attualissima scena indie, un po’ (forse) anche per la sua apparente semplicità che lo rende un po’ più adulto, riflessivo, più accogliente del precedente album. Mai avere la presunzione di poter dire ad un giovanissimo, tutto d’un pezzo, come vivere la sua vita. Lo sa molto bene e lo sta dimostrando. Ecco qui Salad days.
Mac DeMarco sarà al circolo Magnolia di Milano, il 30 Novembre (2014), come unica data in Italia. (info DNA)

2. NICK DRAKE
Album: Pink moon
Anno: 1972
Casa: Island records
(Songwriter)

Tutta una vita, seppur brevissima, dedicata al suo folk malinconico e di eccezionale dolcezza. (River man) Nick Drake muore a soli 26 anni, lasciando un grande vuoto che piano piano si sarebbe colmato negli anni con la comprensione della sua arte e di conseguenza del suo spirito, fino ad allora incompreso. Questo album del 72′, Pink moon, va rispettato, riservando l’ascolto al momento giusto. Davvero siete alla ricerca di voi stessi? Davvero non vi piacete, come dite? Davvero non riuscite ad amare e desiderare un futuro? Ma è davvero tutto così complicato? Con la stessa semplicità di Drake, provate a trovare conforto, qui ed ora.

Buon ascolto.

Godsave

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly