Hi Lester! #22

GUIDA IRRAGIONEVOLE ALL’ASCOLTO PIU’ DISPARATO.

1. ROXY MUSIC
Album: Roxy Music
Anno: 1972
Casa: Virgin Records
(Glam rock)

Non solo perchè è il debutto dei Roxy Music. Non solo perchè è uno dei primi esperimenti di art glam rock britannica. Ti dirò, neanche perchè mi mette particolarmente di buon umore e so che farebbe incazzare e bestemmiare Lester! Tanto meno per la voce vanitosa e stucchevole di Brian Ferry. L’unico motivo, forse, è la bravura di Brian Eno, la sua supervisione elettronica, l’innesco di effetti (a quei tempi) mai sentiti, al suo impulso avanguardistico grazie al quale questo disco è stato concepito. Ecco forse l’unico motivo, ed ecco il full album.

2. LA FEMME
Album: Psych Tropical Berlin
Anno: 2013
Casa: Barclay
(Psych-punk rock)

Due sere fa, a Roma, mentre suonavano i Queens of the stone age, su un altro palco romano suonavano per la prima volta in Italia questi ragazzini scatenati e francesissimi. La Femme. L’elemento più interessante su quel palco, oltre alla voce della femme mora, alternata alla voce della femme bionda (che poi in realtà era un homme), oltre alla cresta punk del batterista e alla testa gelatinosa del chitarrista, l’elemento più intrigante (e anche quello più trascurato) era il theremin a destra del palco. Qui il loro esordio.

Buon ascolto.

Godsave

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly