L0ll3

Mermaid by l0ll3 (dettaglio)

Ciao Lorenza, come stai? Che ci racconti?
Sto benissimo e sono super felice. finalmente è arrivato l’autunno, che è la mia stagione preferita, e nonostante il brutto tempo sono di ottimo umore. è un periodo ricco di novità, fonti di ispirazioni e nuove idee, quindi si prospettano tempi iper produttivi!! …e sopratutto sono contenta di aver collaborato con la vostra rivista, è stata un esperienza nuova e divertente!

Cosa ci hai disegnato per la copertina di questa settimana?
due sorelline siamesi, metà pipistrelline metà scheletrine… le mie illustrazioni sono un un po’ come i sogni… in qualche modo sono la trasposizione di tutto ciò che inconsciamente “assorbo” durante la mia vita, dai film, dalle persone che incontro, dai libri, dalle riviste, dai viaggi, dalla musica che ascolto… quindi anche queste due gemelline gotiche sono il prodotto di tutte le cose che ho assimilato di recente… e dato che si avvicina halloween, per questa illustrazione, mi sono ispirata ai bambini in maschera che tradizionalmente si aggirano per le strade durante questa festa, in cerca di dolcetti e di storie spaventose… Vedendo i tuoi lavori, si viene proiettati in un mondo rosa, inquietante e zuccheroso, in cui, unicorni e teschi convivono senza problemi, un mondo in cui andare tranquillamente a scuola, o mangiarsi un trancio di pizza, circondati da pipistrelli e lecca lecca… è lo stesso mondo in cui vivi tu? diciamo che è il mondo dove mi piacerebbe vivere. un mondo dove idee, culture e pensieri diversi convivono pacificamente… sono sempre stata affascinata dal dualismo delle cose e dai contrasti. i miei gusti personali sono molto vari, mi piacciono cose da femminuccia come il rosa, le barbie, i peluches, ma anche i film splatter, le musiche cupe, i mostri e tutte quelle cose che fanno riferimento a un immaginario più tetro e oscuro. e nella mia vita tendo a circondarmi di oggetti e immagini di questo genere, quindi si può anche dire che cerco di ricostruire il mio mondo ideale intorno a me.

E il diamante, la luna e il cuore che troviamo quasi in ogni immagine, cosa sono? Un sequenza di simboli esoterici? O una firma personale?
questa è la domanda che mi fanno più spesso, e mi porta inesorabilmente, ogni volta a svelare un inconfessabile segreto che toglierà sicuramente fascino e mistero a tutta la faccenda… =_=” la triste verità è che quei simboli non hanno un significato preciso per me, sono solo forme che mi piacciono e che trovo semplicemente belle. e che con il passare del tempo sono diventate in qualche modo un motivo ricorrente che caratterizza le mie creaturine e le rende più “mie”.

Vedo tratti orientali, nuova scuola americana, fumetti degli anni ’60 e altre notevoli influenze nei tuoi lavori. Chi consideri i tuoi “maestri”?
cerco sempre di mantenere occhi, mente e orecchie il più aperti possibile per riuscire a captare tutto quello che posso, per poi trarne ispirazione e insegnamento… le mie illustrazioni sono influenzate da un mucchio di cose e da un mucchio di persone legate alla cultura popolare del momento o a quella di epoche passate… quando ho iniziato a cercare un mio stile personale mi ispiravo moltissimo (diciamo pure che scopiazzavo ^_^) a un artista australiana che si chiama GlitterSniffer (http://glittersniffer.deviantart.com), poi mi sono innamorata di Trevor Brown, delle sue bambine un po’ ingenue un po’ maliziose, e in qualche modo sono entrata in contatto con il movimento della Lowbrow Art. molti degli artisti a cui mi ispiro e a cui faccio riferimento fanno parte di questo genere artistico (Mark Ryden, Ray Caesar, Camille Rose Garcia, Jhon Jhon Jesse …). però cerco di non rimanere troppo focalizzata o chiusa in un determinato genere, quindi sono sempre alla ricerca di nuovi artisti, nuovi stili, nuove correnti che possano insegnarmi qualcosa di nuovo e arricchire il mio background artistico in modo da spingermi a migliorare sempre di più.

Che rapporto hai, creativo e personale, con la città di Roma?
Roma è stata la città dove ha studiato mia sorella, e dove vivono alcuni dei miei amici, per questo ho avuto modo di frequentarla spesso negli ultimi tempi… avendo anche l’occasione di esporre i miei lavori in due locali (alla Calzoleria, e al Circolo degli Artisti)… ma sento di non essere riuscita ancora a ricavare tutto quello che una città come Roma ha da offrire, essendo una persona super ansiosa e un po’ paranoica, credo che la grandezza e la “ricchezza” (di cose, di persone, di idee..) di questa città mi abbia un po’ spaventato e bloccato… con il tempo riuscirò sicuramente a superare la mia immotivata fobia per le cose grandi… ⌒ヮ⌒
Dove possiamo vedere i tuoi lavori?
nel fatato mondo virtuale potete trovare i miei lavori praticamente ovunque:
♥ https://www.facebook.com/l0ll3art
♥ http://loll3.tumblr.com/ ♥ http://l0ll3.deviantart.com/ ♥ http://www.behance.net/lOll3 ♥ https://twitter.com/lOll3_

Progetti futuri e sogni nel cassetto.
il mio sogno più grande sarebbe quello di poter fare di ciò che amo un lavoro, quindi diventare illustratrice. spero di avere sempre occasioni nuove per potermi mettere alla prova e sperimentare esperienze diverse. di avere l’occasione di entrare in contatto con realtà differenti, e nuovi artisti e riuscire a migliorare sempre di più… mi considero ancora una “principiante”, vedo intorno a me artisti che hanno dei talenti e delle abilità mostruose e so che c’è e ci sarà sempre moltissima strada da fare. spero di non smettere mai di imparare e di migliorare ⌒_⌒

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly