Andrea Ianne – CORE Bistrot

Ciao Andrea, cosa ci racconti? Come stai?
Non posso lamentarmi, sempre di fretta e senza un minuto libero, ma devo dire di stare bene!

Sappiamo che stai aprendo un bistrot (in collaborazione con noi di LeCool). Come è nata questa idea?
Ormai sono 13 anni che lavoro in questo settore, ho iniziato da giovane come barman per poi evolvermi nel tempo e affacciarmi nella ristorazione vera e propria. Da sempre ho sognato di avere la MIA attività e il Bistrò dà spazio a tutte le esperienze che mi sono fatto in questi anni sia nel Food che nel Beverage.
La scintilla vera e propria è scattata al termine del progetto “Mark”. In quella occasione ho trovato in voi di LeCool degli ottimi collaboratori, oltre che dei vecchi amici quali già eravate, e non potevo non coinvolgervi!

Il nome “Core” cosa vuol dire? Ha un significato particolare?
Trovare il nome giusto per il locale é stata una delle imprese piú difficili di questa avventura. Volevo un nome che rappresentasse al meglio il locale, un luogo di Centocelle con un stile nuovo e originale. Dietro Core c’é un gioco di parole che spazia dall’inglese (che si traduce in Nucleo o Essenza), al Romano. Core per me rispecchia proprio questo: un nucleo di gente, eventi e prodotti di qualità “ner core de Centocelle”.

Perché hai deciso di aprire il tuo locale in una zona come Centocelle? Credi che qualcosa stia cambiando nel modo in cui vengono considerati i quartieri popolari?
In Centocelle credo molto, ho iniziato a crederci 6 anni fa venendoci ad abitare, conoscendo il quartiere e la gente che ne faceva parte. Un tempo aveva una brutta fama, ma ho visto con i miei occhi le cose cambiare e sí, credo proprio che stia cambiando anche il modo in cui vengono considerati i quartieri popolari. Centocelle ora è un quartiere pieno di giovani, che negli ultimi 3 anni ha cambiato totalmente faccia: hanno aperto decine di nuove attivitá al passo coi tempi e si é creato un perfetto connubio tra lo “svago” e la tradizione popolare del quartiere.

Come credi che possa reagire la gente del quartiere a questo tipo di attività? Che clienti ti aspetti di incontrare?
Questa domanda mi fa sorridere. Adoro le anziane signore aggrappate alla recizione della parte esterna che sbirciano i lavori e fanno milioni di domande curiose. Come i ragazzi che si fermano e so chiedono “cosa aprirá?”. Rimangono tutti contenti quando spiego loro di cosa si tratta e non vedono l’ora che apra. Credo che la risposta del quartiere sia e sará più che positiva!

Quanto credi in questa avventura, sei positivo?
Ci credo tantissimo!

Dove ti vedi tra 10 anni?
Io mi vedo a Roma! Amo la mia città nonostante gli abusi che ha subito in questi anni e credo che possa farcela a rialzarsi come ha sempre fatto. E vorrei vedermi sempre di fretta e senza un minuto libero alle prese con nuove avventure!

Quando e dove possiamo venire a trovarti? Come possiamo rimanere aggiornati su quello che succede nel locale?
L’apertura di Core è prevista per fine giugno e a breve verrà comunicata la data ufficiale! Si trova a Via delle Palme 71B.
Il miglior modo per restare aggiornati è venirmi a trovare spesso al locale, o seguirci sulla pagina Facebook Core Bistrot.

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

Inspire,Connect,Build

By martinadabbondanza in Interviste



Storia

I’ll drink responsibly when they will make a brand of whiskey named Responsibly