Brame

Luogo Negozio
12140078_1035146026527382_6851887508515092763_o


Dove
Via Orti della Farnesina, 128
Guarda la mappa
Quando

Lun-Sab dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30

Quanto



Dove
Via Orti della Farnesina, 128
Guarda la mappa
Quando

Lun-Sab dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19:30

Quanto

La scorsa settimana mi hanno invitato ad una cena di gala e così, nemmeno a dirlo, il mio primo pensiero è stato: cosa mi metto?

Sì, è vero, sono piena di vestiti ma di abiti lunghi, eleganti e glamour non estivi ahimè sono un po’ carente. E così ho iniziato a passare in rassegna mentale tutti i negozi che potevano soddisfare le mie necessità. Dopo esservi andata ed aver provato tutto il provabile, senza però trovare quell’abito che mi facesse dire “wow, sembri proprio una diva”, proprio quando ero nel pieno della disperazione più totale, mi sono ricordata che poco tempo prima ero stata invitata all’inaugurazione di un nuovo negozio in via della farnesina, tale Brame: “un concept store di moda femminile, nato  dalla creatività delle sorelle Benedetta e Martina Morici, stiliste con percorsi accademici differenti, l’una della scuola romana, l’altra di quella londinese”.

Dando una occhiata alla loro pagina fb non ero certissima di trovare un abito lungo anche se tutti i loro capi, rigorosamente tailored handmade in Italy, sembravano veramente belli: dalle gonne agli stivaletti, passando per le borse e le collane, senza dimenticare delle giacche dal taglio sartoriale impeccabile. La mia attenzione, però, è stata particolarmente colpita dai  bandage dress firmati Brame che molto mi ricordavano, il da me tanto amato, Herve Leger. Non mi rimaneva altro che passare a vedere di persona questo Brame.

Appena entrata, ho subito capito che quel negozio sarebbe divenuto uno dei miei primi indirizzi in agenda. Se dalle foto le loro cose sembravano fighissime, dal vivo lo erano ancora di più: tutti pezzi molto alla moda ma per nulla banali, con tessuti e tagli da far invidia alle boutique più blasonate.

E poi, appeso insieme ad altri bandage dress, l’ho visto: un meraviglioso abito a sirena nero, lungo, glamour ed elegante. E’ stato amore a prima vista. Dopo averlo provato, il matrimonio era fatto: l’abito seguiva perfettamente le linee del mio corpo, mi dava una aria molto sofisticata ma sensuale al tempo stesso. Preso. Comprato. Mio.

Giusto per la cronaca, e per vantarmi un po’, alla cena di gala ho fatto un figurone. Grazie Brame.

Comments

Altri contenuti

Interessanti

Intervista

inspire, connect, build

By martinadabbondanza in Interviste